SOLIDANDO

Il mercato agricolo a filiera ... coLta. Solidale per natura

dal 06/03/2022 al
MILANO - via Santa Croce, 15

domenica 6 MARZO a Milano

quinto appuntamento con

SOLIDANDO

Il mercato agricolo a filiera...coLta.

Solidale per natura

Torna domenica 6 marzo (dalle 10 alle 18) "SOLIDANDO. Il mercato agricolo a filiera ... coLta. Solidale per natura" in via santa Croce 15 a Milano (nei pressi di Porta Ticinese, a due passi dalla Darsena e di fronte al Parco delle Basiliche di Sant’Eustorgio e San Lorenzo).

SOLIDANDO PER L'UCRAINA: Il mercato di Solidando non rimarrà indifferente rispetto agli eventi tragici che stanno avvenendo in Ucraina. La parte dei ricavi che in tutte le edizioni del mercato è solitamente donata dagli espositori per finanziare il "supermercato solidale" di Solidando, servirà, per questa edizione, a finanziare l'operazione SOLIDANDO per L'UCRAINA. Il 19 marzo un camion di SOLIDANDO partirà per la Polonia per consegnare cibo e prodotti di prima necessità alle popolazioni in questo momento sotto i bombardamenti. Saranno prodotti selezionati e utilissimi poiché concordati con il Consolato Ucraino in Italia. Tutti insieme, espositori ed acquirenti, contribuiremo alla riuscita di questa importante iniziativa.

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA

Anche stavolta ci saranno circa 40 produttori agricoli e biologici presenti con i loro prodotti in vendita, anche questa edizione sarà particolarmente apprezzata dagli appassionati di vino. A partire dalla degustazione solidale di vino che inizierà alle 12:00, sarà tenuta dal sommelier Ais Maurizio Maggi e sarà dedicata alle "Langhe, il Piemonte blasonato: Diano d'Alba e Monforte d'Alba". L’evento prevede un contributo che sarà totalmente devoluto in beneficienza (per info e prenotazioni scrivere a mercato.solidando.visitatori@gmail.com). A questa si aggiunge una nutrita presenza di vignaioli con le proprie proposte, disponibili per assaggi, domande, risposte.

Immancabile infine l’angolo street food con hamburger bio, asado di manzo, vogherini con risotto al peperone, focaccia alla zucca, piadine vegane e vegetariane.

I momenti dedicati all'approfondimento dei temi culturali saranno poi ben 2:

Alle 11:30 invece si racconterà la bellissima esperienza di Cascina Sant’Alberto e del tentativo di sperimentare un nuovo modello che coniughi economia solidale e sostegno dell’agricoltura sociale.

Alle 15:00 sarà presentato, alla presenza degli autori, il libro “Maledetta zappa. Due millennial prestati all’agricoltura”, a cura di Altreconomia. Filippo Baracchi e Cecilia Massaggia racconteranno con generosità - tra aneddoti, citazioni cinematografiche e dettagli tecnico-scientifici - la propria scelta di vita: diventare agricoltori, viticoltori per la precisione, creando un'impresa agricola alle porte di Venezia e, soprattutto, ai bordi dell'autostrada A4.

Sempre alle 15:00, poi, la speciale attività pensata per i più piccoli (fra i 5 e i 10 anni): “Terra per crescere”. Cosa ci trasmette la terra? Come ci sentiamo quando la tocchiamo? Queste le domande da cui partirà il laboratorio artistico a cura di Lyceum, in cui i piedi dei bambini saranno le radici per far cresce la fantasia [attività con contributo libero e prenotazione obbligatoria su www.ibva.it].

---------------------------------

Il mercato di SOLIDANDO, mercato contadino biologico solidale, si terrà ogni prima domenica del mese (tranne dicembre e gennaio, le cui date saranno posticipate alla domenica successiva), per 10 domeniche l’anno (tranne luglio e agosto), nell'ampio giardino antistante la sede di SoliDando.

La Buona Terra sarà costantemente presente al mercato con alcuni dei suoi soci produttori.

Saranno circa 50 i produttori agricoli presenti con i loro prodotti in vendita, e poi degustazioni, street food, talk di approfondimento, laboratori per i più piccoli, musica. Il tutto con un intento sociale, ossia per aiutare il supermercato solidale «Solidando» ad approvvigionarsi di cibo fresco e di qualità, da distribuire poi alle famiglie fragili che sostiene.

La varietà dei prodotti in vendita sarà ampia e accuratamente scelta: ortaggi e frutta da agricoltura biologica e sociale, formaggi biologici di capra prodotti con latte delle valli lombarde, carne da allevamenti biologici, pane e pasta con farine biologiche, salumi, birre artigianali e molto altro. Grande spazio sarà dedicato ai vini, con ben dodici vignaioli presenti a disposizione per assaggi e spiegazioni. E poi un ricco programma di immancabili eventi extra, che sono la peculiarità del mercato e lo rendono un evento ponte fra colture e culture.

Ingresso gratuito ma con green pass.

I promotori : ad avere ideato il progetto è stata iBVA aiutata da il Mercato contadino a Milano del Consorzio agrituristico mantovano, l’associazione Il pesce d’aprile e il Gruppo di acquisto solidale Il filo di paglia. Con il patrocinio di Milano Food Policy.

Vi aspettiamo

powered by (ORBITA)